Area Collaboratori

Selezione dei Collaboratori

Fondamentale saper riconoscere tramite una Selezione adeguata le Persone migliori e cioè quelle “umili e affamate”.
Perché le Persone umili avranno sempre il desiderio di fare un passo in avanti ogni giorno; affamate perché vogliono lavorare duro per far “accadere” le cose.
Noi nella nostra carriera professionale, per noi stessi o per i nostri Clienti, ne abbiamo selezionate con questi criteri più di 200. E tu?


Identificazione degli Obiettivi mensili/trimestrali

“Non c’è vento favorevole per chi non ha una direzione” affermava Seneca circa 2.000 anni fa. Avere uno o più obiettivi è come avere una Stella Polare che ci guida nel percorso, ci fa capire dove siamo e dove vorremmo andare.
Ma soprattutto, ci spinge inesorabilmente a trovare nella nostra mente tutte quelle idee, quelle soluzioni che altrimenti sarebbero rimaste dormienti.
Viene da dire che forse, alla fine, è emozionante raggiungere il traguardo, ma ancora di più è importante come siamo migliorati per arrivare fin lì.
Il Viaggio, allora, è ancora più interessante della Mèta!!


Sviluppo della Competenza Professionale e della Capacità Relazionale anche mediante PNL (Programmazione Neuro Linguistica)

Il lavoro dei Collaboratori prevede non solo una forte competenza Tecnica, ma anche una notevole capacità Relazionale.
Saper affrontare un Cliente o una richiesta “difficile”, saper presentare efficacemente un prodotto o un servizio, sono elementi di base indispensabili per svolgere un lavoro “non-ordinario”.
Trasferire loro un Metodo equivale allora a raggiungere standard più alti di qualità percepita dal Cliente, rendendo più facile e continuo nel tempo il lavoro dei Collaboratori stessi.


Selezione e Formazione di Direttori di Farmacia

Se il Tempo non basta mai, se mi trovo ad essere spesso “inadempiente” verso la Farmacia e – magari – anche nella vita privata (es: famiglia, interessi personali, etc), significa che c’è qualcosa che non va nella Gestione del Tempo e/o nel fatto che troppe decisioni, anche le più semplici, sono solo nelle mie mani.
Nel secondo caso, costruire gradualmente nel tempo una figura di un Responsabile (o Direttore, o primus inter pares, sceglieremo poi un titolo) in grado di gestire autonomamente le criticità e le opportunità di primo livello, addestrato anche al fine di proporci possibili soluzioni alle situazioni più complesse, ci cambierà, decisamente in meglio, la Vita!
Molti tuoi Colleghi hanno già cominciato; e tu?


Organizzazione e affiancamento del Titolare nella conduzione delle riunioni con i Collaboratori

Se il Titolare è l’ “allenatore”, i Collaboratori sono i “giocatori” che quotidianamente scendono in campo.
Ora, se è vero che ci sono sempre “tante-cose- da-fare” e che “tra un Cliente e l’altro ci scambiamo, in piedi e in un minuto, tante informazioni” (???), è altrettanto vero che una Squadra deve trovarsi almeno una volta al mese, e comunque quando serve, in un unico posto, nello stesso orario, ad affrontare e risolvere temi comuni.
“Siamo sempre aperti, come fare?”, “i Collaboratori non hanno tempo”, sono tematiche che abbiamo già risolto in tante farmacie con orari di apertura anche H24.
Non ci sono quindi più alibi, organizziamo insieme un incontro di max 45’, selezionando gli argomenti:
- Il consuntivo del mese scorso
- l’obiettivo del prossimo mese
- le animazioni e le promozioni sempre del mese che verrà
- Chi-fa- cosa
È più semplice di quanto tu possa pensare! Sei pronto?